Navigazione

Migros. M per il Meglio.

Formentino

Il croccante formentino è una delle poche insalate in grado di resistere alle temperature più basse. Informati sul fermentino e prova la nostra gustosa ricetta.

Un classico dell'inverno

o sapevate che il formentino è un ottimo rimedio contro affezioni respiratorie, arteriosclerosi, anemia e disturbi intestinali? Questa straordinaria insalata, appartenente alla famiglia delle Valerianaceae, è inoltre ricca di sali minerali e vitamine ed è una buona alleata della linea, dal momento che contiene solo 20 kcal ogni 100 grammi. 

Conosciuto anche sotto diversi altri nomi – come valerianella, pasqualina, dolcetto, soncino, songino, serzetto, molesini o gallinella – il formentino si distingue per il suo sapore dolce, fresco, lievemente nocciolato; tanto da venir particolarmente apprezzato anche dai bambini. Attualmente nel vostro supermercato Migros più vicino potete trovare il formentino bio dell’orticoltore biologico Floriano Locarnini di Sementina. È coltivato senza l’impiego di fitofarmaci e concimi chimici di sintesi nel pieno rispetto delle direttive del marchio Bio Suisse.

«Coltivare in modo biologico – spiega Locarnini - richiede molto lavoro supplementare. Dato che le sostanze chimiche sono bandite, spesso dobbiamo per esempio eliminare le erbacce a mano. Inoltre i rischi di perdita del raccolto sono maggiori. Tuttavia non potrei più rinunciare a questa filosofia. “Essere Bio” vuol dire essere vicini alla natura e rispettarne i ritmi. Siamo noi che dobbiamo adattarci ad essa. Ciò rappresenta un approccio quotidiano sempre molto interessante e gratificante».

Dal punto di vista culinario il formentino si sposa meravigliosamente con dadini di pancetta o fegatini brevemente rosolati, uova sode e crostini di pane tostati. Un’idea per la salsa è quella di mescolare bene tra di loro olio di noci, aceto balsamico, aceto di vino e un poco di sale e pepe. Quale gustosa proposta alternativa vi consigliamo invece la ricetta che trovate in questa pagina: il formentino con la frittata di formaggio.

Alcuni consigli per la conservazione e preparazione: essendo molto sensibile, il formentino si avvizzisce velocemente. Dopo aver eliminato le impurità e le foglioline giallognole, sciacquatelo brevemente ma con cura sotto l’acqua corrente. Non lasciatelo a mollo nell’acqua per evitare la perdita di vitamine. Asciugatelo con la centrifuga da insalata oppure tamponandolo con un panno pulito.

Insalata di formentino con frittata al formaggio

Antipasto per 4 persone

  • 2 uova
  • 2 cucchiai di gruyère grattugiato
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaio di farina
  • sale, pepe
  • 1 cucchiaio d’olio di colza HOLL
  • (resistente ad alta temperatura)
  • 1 cipolla rossa piccola
  • 4 cucchiai d’olio di colza
  • 3 cucchiai d’aceto di mele
  • 300 g di formentino

Sgusciate le uova e separate i tuorli dagli albumi. Mescolate i tuorli con il formaggio, il latte e la farina. Condite con sale e pepe. Montate i bianchi a neve ferma e incorporateli alla massa. Scaldate l’olio di colza in una padella. Versatevi le uova e cuocetele ca. 2 minuti per lato. Tritate la cipolla e mescolatela con l’olio di colza e l’aceto. Condite con sale e pepe. Irrorate l’insalata con la salsa. Capovolgete su un piatto la frittata e spezzettatela. Gustatela con l’insalata di formentino.

  • Preparazione ca. 20 minuti
  • Per persona ca. 8 g di proteine, 18 g di Ricetta di grassi, 5 g di carboidrati, 900 kJ/220 kcal

Per saperne di più