Navigazione

Migros. M per il Meglio.

Iogurt nostrani

Esclusivo. Dal 26.9 nei reparti frigo di Migros Ticino saranno in vendita i nuovi iogurt nostrani di montagna in otto gusti diversi, con tanto di denominazione in dialetto airolese. Sono a base di latte di mucche che, a seconda delle stagioni, brucano erba fresca o vengono foraggiate con fieno conservato come d’antica tradizione contadina.

Scistrói, Ampói, Frói, Nisciòi, Natür, Brügna, Mér o Castégna?

La loro produzione avviene ad Airolo presso il modernissimo iogurtificio dell’azienda Agroval. Abbiamo incontrato il titolare, il giovane Ari Lombardi.

Signor Lombardi, cosa l’ha spinta a lanciare sul mercato degli iogurt?

L’idea mi ronzava in testa da diverso tempo, tuttavia solo un paio di anni fa, dopo averne discusso con Migros Ticino – azienda sempre sensibile alla produzione locale –ho valutato seriamente la possibilità di produrre dello iogurt ticinese. Dopo un’attenta analisi del mercato locale, mi accorsi che in Ticino non vi era nessuna struttura in grado di produrre
dello iogurt per la grande distribuzione e che tutti i prodotti proposti provenivano da oltre Gottardo o addirittura dall’estero. Alla luce di queste considerazioni mi son dunque chiesto: perché non tentare? Da lì è partita la progettazione dello iogurtificio e ora eccoci qua…

 

È complicato produrre un articolo simile?

È un processo decisamente complesso, in quanto lo iogurt è un prodotto molto delicato. Non ci si può permettere un solo errore lungo tutta la filiera di produzione, già a cominciare dai nostri contadini di montagna che ci devono garantire una materia prima (il latte) ineccepibile dal punto di vista qualitativo.

 

È un amante di iogurt?

Adoro gli iogurt, tanto da mangiarne quotidianamente e in qualsiasi momento.

 

C’è n’è uno che preferisce tra quelli che propone ora a Migros Ticino? 

Li apprezzo tutti in egual misura poiché ognuno sa regalare tutto l’aroma e il profumo
del nostro latte di montagna. Inoltre mi piace il fatto di poter alternare i gusti ogni giorno della settimana.

 

Come li descriverebbe in due parole?

Moderatamente aciduli e belli cremosi.

 

Il loro segreto? 

La semplicità: vale a dire del latte di montagna privo di qualsiasi foraggio insilato, frutta genuina esente da additivi e una lavorazione attenta e accurata fin nei minimi particolari.

Azione, 26 settembre 2011

Informazioni

Gli iogurt di montagna nostrani sono in vendita dal 26.9 a Migros Ticino nei seguenti gusti:

Scistrói (mirtilli) 180 g Fr. –.95
500 g Fr. 1.90
Nisciòi (nocciole) 180 g Fr. –.95
500 g Fr. 1.90
Frói (fragole) 180 g Fr. –.95
500 g Fr. 1.90
Natür (naturale) 180 g Fr. –.90
500 g Fr. 1.50
Castégna (castagne)180 g Fr. 1.05
500 g Fr. 2.10
Brügna (prugne) 180 g Fr. –.95
Ampói (lamponi) 180 g Fr. –.95
Mér (miele) 180 g Fr. 1.05

Prima del consumo si consiglia di mescolarli accuratamente.

Prossimamente nell’assortimento entrerà anche il gusto Uga Merló.

La grafica dei vasetti è stata sviluppata da Michele Righettoni dei Servizi Marketing Migros Ticino e dal grafico/illustratore locarnese Sergio Simona. Le traduzioni dialettali sono state curate dal Centro di Dialettologia ed Etnografia del Canton Ticino.

Per saperne di più