Navigazione

Migros. M per il Meglio.

24.10.2018 - Comunicati stampa La FCM imprime un nuovo indirizzo alla sua promozione culturale

Zurigo - La Direzione affari culturali e sociali della Federazione delle cooperative Migros, responsabile dell’orientamento nazionale del Percento culturale Migros, imprime un nuovo indirizzo alla sua promozione culturale e per il futuro intende puntare in modo ancora più deciso sui propri progetti. Nuovi progetti ancora da sviluppare saranno inoltre volti a rafforzare ulteriormente la produzione culturale in Svizzera e a rendere la cultura accessibile a una popolazione più ampia.

La Direzione affari culturali e sociali della Federazione delle cooperative Migros, eminente promotore culturale privato svizzero, in futuro intende affermare in modo ancor più deciso il proprio ruolo propositivo. Le attività e i progetti culturali concepiti e realizzati nell’ambito della Direzione sono stati messi sistematicamente in discussione al fine di creare spazio per le novità e prendere in considerazione il mutamento delle condizioni generali della società. A proseguire saranno il festival della musica pop m4music, la serie di concerti Migros-Percento-culturale-Classics, il Festival della Danza del Percento culturale Migros Steps – che si svolge ogni due anni, nonché il Migros Museum für Gegenwartskunst. Inoltre verranno sviluppati nuovi progetti con l’obiettivo di rafforzare ulteriormente la produzione culturale in Svizzera e rendere la cultura accessibile a una popolazione più ampia.

Hedy Graber, che dal 2004 è responsabile della Direzione affari culturali e sociali della Federazione delle cooperative Migros, ribadisce: «Orienteremo la nostra promozione culturale in modo da poter offrire anche in futuro un valore aggiunto alla popolazione svizzera. Siamo convinti che l’avvicinamento alla cultura generi effetti positivi sulla società nel suo insieme e che il Percento culturale ci permetta di fornire un importante contributo in tal senso».

4,6 miliardi di franchi investiti nella società dal 1957
Il Percento culturale, ideato dal fondatore di Migros Gottlieb Duttweiler, viene calcolato sulla base del fatturato e, oltre che un successo commerciale, rappresenta un obiettivo aziendale fondamentale. Il Percento culturale Migros è presente negli statuti dell’azienda dal 1957.

Da allora, le 10 cooperative Migros e la Federazione delle cooperative Migros hanno investito oltre 4,6 miliardi di franchi – ben 122,4 milioni solo nel 2017 – in istituzioni e progetti, come ad esempio le Scuole Club, il Gottlieb Duttweiler Institute, i quattro «Parchi Prato verde» a Rüschlikon, a Münchenstein, sul Gurten e a Signal de Bougy nonché la ferrovia Monte Generoso in Ticino. Il Percento culturale Migros consente ad ampie fasce della popolazione di accedere alla formazione e a iniziative culturali e sociali. www.percento-culturale-migros.ch