Navigazione

Migros. M per il Meglio.

Essere sostenibili:

non solo parole, ma fatti. Scopri di più!

27.10.2020 - Comunicati stampa Migros aumenta i salari fino allo 0,5%

Zurigo - Questo è quanto risulta dalle trattative di quest'anno con partner sociali e contrattuali interni ed esterni. Malgrado il contesto economico difficile, la somma salariale viene aumentata fino allo 0,5% dal 1° gennaio 2021, in aggiunta ai versamenti di compensazione e ai premi speciali già pagati.

«Desidero ringraziare di cuore tutti i collaboratori e le collaboratrici del Gruppo Migros per il loro instancabile impegno in questo anno particolarmente difficile», afferma Sarah Kreienbühl, membro della Direzione generale, Federazione delle cooperative Migros. «Siamo lieti di aver trovato un accordo in questa situazione complicata grazie a un partenariato sociale costruttivo. Lo sviluppo economico e l'ulteriore evoluzione del Covid-19 per l'anno prossimo sono molto incerti. Al centro delle trattative di quest'anno vi erano la sicurezza dei posti di lavoro e la solidarietà fra il personale», dichiara Sarah Kreienbühl.

Mentre il commercio al dettaglio e quello online si sono sviluppati positivamente quest'anno, altri campi di attività di Migros quali per esempio il settore dei viaggi, i parchi divertimenti o la gastronomia hanno avvertito molto le ripercussioni del Covid-19. Per il Gruppo Migros, la sicurezza a lungo termine dei posti di lavoro e la protezione della salute dei collaboratori hanno la priorità quest'anno. Nel 2020 Migros ha già investito complessivamente oltre 30 milioni di franchi per compensare le lacune salariali dei collaboratori toccati dal lavoro ridotto, nonché premi speciali per il grandissimo impegno profuso dai collaboratori della vendita, della produzione e della logistica nel garantire l'approvvigionamento di base durante il lockdown. Oltre all’aumento della somma salariale definito nell’ambito di trattative con i partner sociali, le imprese Migros stanno analizzando la possibilità di introdurre ulteriori prestazioni, come per esempio buoni acquisto, per ricompensare il grande impegno dei collaboratori.

I partner sociali si esprimono come segue sul risultato delle trattative salariali di quest'anno: «Abbiamo trovato una soluzione per tutti i soggetti coinvolti, che tiene conto delle sfide economiche attuali e future». Il partner sociale interno alla Federazione delle cooperative Migros è rappresentato dalla Lako (Landeskommission der Migros-Gruppe - Commissione nazionale del Gruppo Migros), quelli esterni dalla Società svizzera degli impiegati del commercio e dall'Associazione svizzera del personale della macelleria. Il risultato delle trattative vale per i collaboratori assoggettati al contratto collettivo nazionale di lavoro Migros. L'aumento salariale è individuale e avviene secondo la funzione ricoperta e la valutazione delle prestazioni.

In qualità di più grande datore di lavoro privato in Svizzera, il Gruppo Migros offre ai suoi collaboratori eccellenti prestazioni supplementari. I collaboratori assoggettati al contratto collettivo nazionale di lavoro Migros beneficiano di numerosi vantaggi come, per esempio, il versamento di due terzi dei contributi alla cassa pensioni, generose prestazioni assicurative, premi di fedeltà e regali per anzianità di servizio.