Navigazione

Migros. M per il Meglio.

29.06.2017 - Comunicati stampa nazionali Migros: Sarah Kreienbühl diventa capo del personale e del Percento culturale

Zurigo - In occasione della seduta del 29 giugno 2017, sotto la direzione di Andrea Broggini il consiglio di amministrazione della Federazione delle cooperative Migros (FCM) ha nominato Sarah Kreienbühl (46) capo del Dipartimento Risorse umane, affari culturali e sociali, tempo libero nonché membro della Direzione generale della FCM. Il 1° gennaio 2018 succederà quindi a Fabrice Zumbrunnen, che alla stessa data assumerà la carica di presidente della Direzione generale della FCM.

Sarah Kreienbühl

Sarah Kreienbühl ha studiato psicologia applicata all’Università di Zurigo e ha lavorato durante cinque anni come psicologa presso Swissair nel settore della selezione dei piloti e dei controllori del traffico aereo. In seguito ha svolto la funzione di consulente presso Amrop, un’azienda internazionale specializzata nella ricerca di personale qualificato. Successivamente ha realizzato una struttura HRM globale in qualità di membro della direzione e capo del personale della Tecan Group, leader internazionale nel settore dell’automazione di laboratorio.

Sarah Kreienbühl possiede la doppia cittadinanza svizzera e francese e dal 2004 lavora per la Sonova AG, nota in Svizzera anche per la sua marca principale Phonak. Da allora è membro della direzione e responsabile dello HRM del leader mondiale delle soluzioni uditive con oltre 14 000 collaboratori, 60 filiali in tutto il mondo e 2,4 miliardi di franchi di fatturato. Ha realizzato con successo per l’intero gruppo una strategia di HRM globale nonché un sistema di gestione innovatore, integrato e basato su software con processi, standard e criteri di misurazione uniformi. Cinque anni fa ha inoltre rilevato la direzione della Comunicazione aziendale, di cui fanno parte i settori Media Relations e comunicazione interna, Corporate Branding nonché Corporate Social Responsibility. È inoltre membro del consiglio di fondazione dell’associazione benefica «Hear the World Foundation», che sostiene in tutto il mondo i bambini con perdite uditive.

«La Migros ha una grande responsabilità nei confronti dei suoi oltre 100 000 dipendenti. È il maggiore datore di lavoro privato in Svizzera ed è l’unica azienda in tutto il mondo a proporre l’iniziativa del Percento culturale, che finanzia ogni anno progetti sociali e culturali per oltre 120 milioni di franchi. La nomina a responsabile del Dipartimento Risorse umane, affari culturali e sociali, tempo libero è pertanto molto importante. Sarah Kreienbühl possiede tutti i requisiti per una direzione ottimale», si rallegra Andrea Broggini. «Nel comparto del personale conosce sia il lato aziendale sia quello del reclutamento di personale e ha inoltre diretto con successo importanti progetti di cambiamenti.»

Herbert Bolliger, sino alla fine dell’anno presidente della Direzione generale della FCM, è convinto che Sarah Kreienbühl «non solo apporta tutte le competenze specialistiche necessarie, ma affermerà ulteriormente i valori della Migros e, grazie alla sua pluriennale esperienza in seno a un’azienda attiva su scala internazionale, saprà destreggiarsi rapidamente nel complesso Gruppo Migros.»

Per Fabrice Zumbrunnen, presidente designato della Direzione generale della FCM, era decisivo che, oltre alle competenze specialistiche e sociali, il suo successore fosse dotato anche delle necessarie competenze digitali. «Grazie alle sue competenze manageriali, alle sue profonde conoscenze specialistiche e al suo sviluppato spirito imprenditoriale, Sarah Kreienbühl dirigerà con successo il suo Dipartimento e svolgerà un ruolo di spicco nella trasformazione digitale della Migros», commenta Fabrice Zumbrunnen.