Navigazione

Migros. M per il Meglio.

17.01.2018 - Comunicati stampa nazionali Gruppo Migros 2017: una crescita solida in un contesto difficile

Zurigo - Nel 2017 il Gruppo Migros ha realizzato un fatturato complessivo di 28 miliardi di franchi, registrando una crescita di 267 milioni (+1,0%). Il fatturato nel commercio al dettaglio si è attestato a 23,48 miliardi di franchi in termini nominali (+0,9%). Le dieci cooperative hanno ottenuto un fatturato di 15,55 miliardi di franchi (-0,5%), risultato riconducibile soprattutto al rincaro negativo del (-0,4%) che ha interessato gli assortimenti Migros. Nel settore del commercio online, Migros ha ulteriormente rafforzato il proprio ruolo incontrastato di leader del mercato con un fatturato di 1,95 miliardi di franchi, in aumento del 5,1%.

  • Crescita del Gruppo Migros dell’1%
  • Indiscusso numero 1 del commercio online con un giro d’affari di 1,95 miliardi di franchi
  • Ampliamento della rete PickMup a 746 punti di ritiro
  • Vendite dei prodotti regionali e sostenibili ancora in crescita

«Il trasferimento crescente delle vendite dai negozi tradizionali al commercio digitale, effetti valutari negativi con conseguenze per il settore dei viaggi nonché il persistente turismo degli acquisti hanno influenzato lo sviluppo della cifra d’affari del Gruppo Migros lo scorso anno. Digitec Galaxus ha potuto registrare una crescita del 18,5%. I supermercati mostrano chiaramente che i label sani, sostenibili, e regionali, con un fatturato complessivo di CHF 4.02 miliardi (+3.6%), continuano a essere molto amati. Con Bike World e Micasa siamo riusciti a lanciare nuovamente due formati innovativi, oltre a crescere ulteriormente nel settore della salute. Nel complesso, grazie alla fiducia e alla fedeltà della sua clientela Migros rimane il leader indiscusso del mercato svizzero», comunica soddisfatto Fabrice Zumbrunnen, presidente della Direzione generale della Federazione delle Cooperative Migros (FCM).


Fatturato nel commercio al dettaglio
Il fatturato nel commercio al dettaglio in Svizzera e all’estero (al netto dell’IVA) registra un incremento dello 0,9%, attestandosi a 23,487 miliardi di franchi in termini nominali (esercizio precedente: 23,269 miliardi di franchi).
Le cifre del fatturato nel commercio al dettaglio, al netto dell’IVA, si compongono come segue: cooperative in Svizzera e all’estero 15,555 miliardi di franchi (-0,5%), Denner 3,050 miliardi di franchi (+3,1%), Migrol 1,410 miliardi di franchi (+9,3%), Globus 857 milioni di franchi (-2,5%), Digitec Galaxus 834 milioni di franchi (+18,5%), Gruppo Depot 539 milioni di franchi (+7,6%), Migrolino 480 milioni di franchi (+11,3%), LeShop.ch 181 milioni di franchi (-0,5%), Interio 155 milioni di franchi (-8,0%), Gruppo Office World (OWiba) fino al 31.10.2017 144 milioni di franchi (-19,5%), Ex Libris 109 milioni di franchi (-3,0%), m-way 40 milioni di franchi (+21,6%), nonché il risultato di altre imprese, tra cui Probikeshop fino al 28.2.2017 e sharoo fino al 30.6.2017.

Il fatturato nel commercio al dettaglio all’estero comprende il fatturato di Migros Francia, del Gruppo Tegut, del Gruppo Gries Deco Germania e Austria e di Probikeshop. In totale ammonta a 1,773 miliardi di franchi (-0,1%).


Commercio al dettaglio delle cooperative
Il fatturato netto delle cooperative, estero compreso, è diminuito di 79 milioni di franchi, attestandosi a 15,555 miliardi (-0,5%). Hanno segnato una crescita la Cooperativa Migros Zurigo (+0,2%) e la Cooperativa Migros Lucerna (+0,9%). All’estero le cooperative hanno registrato un fatturato di 1,247 miliardi (+2,6%) o a +31 milioni di franchi, generato in particolare da Tegut, con un incremento del +3,7% o 40 milioni di franchi e un fatturato totale di 1,125 miliardi di franchi. Il giro d’affari di Migros Francia si è ridotto del 6,4%, arrivando a 122 milioni di franchi.
 
Supermercati e ipermercati di poco inferiori rispetto all’anno scorso con un fatturato di 11,6 miliardi
In un contesto di mercato competitivo, i supermercati e gli ipermercati delle dieci cooperative Migros hanno realizzato in Svizzera un fatturato di 11,592 miliardi di franchi (-0,8%). Considerando il rincaro negativo medio del -0,2%, questo dato corrisponde a un andamento reale del -0,6% rispetto all’esercizio precedente. Con 344,9 milioni di scontrini di cassa, la frequenza d’acquisto è rimasta al medesimo livello dell’anno scorso.
Nel 2017 i negozi specializzati Micasa, SportXX, melectronics, Do it + Garden e OBI hanno realizzato un fatturato di 1,617 miliardi di franchi (+0,9%). I prezzi sono stati abbassati in media del 2,7%, il che corrisponde a una crescita reale del +3,6%.

Rilevanza crescente dei settori online e cross channel
Gli shop online dei negozi specializzati diventano sempre più importanti, come dimostra l’aumento del 25% del loro fatturato. PickMup, la pratica rete gratuita di punti di ritiro e di restituzione di Migros per le ordinazioni online, l’anno scorso ha coinvolto numerosi nuovi partner. Gli acquisti effettuati nei 14 diversi negozi online possono essere ritirati e restituiti presso oltre 746 punti o filiali PickMup in Svizzera. Nel suo ruolo di assistente agli acquisti, l’app Migros è stata sviluppata ulteriormente e arricchita di nuove funzioni come gli stampini digitali o il riconoscimento delle immagini tramite la funzione Discover.

Aumento delle vendite di prodotti regionali e sostenibili
I prodotti regionali e sostenibili sono in costante crescita. Nel 2017 sono stati acquistati prodotti per oltre 970 milioni di franchi (+3,0%) del tipico assortimento Migros «Dalla regione. Per la regione». Anche i prodotti con valore aggiunto ecologico o sociale sono molto apprezzati, con un fatturato complessivo di 2,964 miliardi di franchi, superiore del +3,8% rispetto all’esercizio precedente. Spiccano in particolare l’assortimento Migros Bio e il programma di sostenibilità TerraSuisse, che insieme generano più della metà di questo fatturato. Con 4,021 miliardi di franchi, la cifra d’affari complessiva dei label sani “aha!” (87 milioni),  sostenibili e regionali di Mirgros fa segnare un incremento del 3.6% sull’anno precedente.


Formati e assortimenti innovativi per una migliore esperienza d’acquisto

  • Nel 2017 Migros ha lanciato inoltre nuovi formati e assortimenti. Le tre filiali Bike World aperte in primavera vantano la più grande scelta di biciclette in Svizzera, un’ampia offerta di accessori e un’officina integrata.
  • Le nuove boutique di arredamento Micasa home ispirano la clientela con accessori d’arredo di stagione e trend attuali.
  • Nella Marktgasse di Berna, la spesa al supermercato Migros ora si può combinare comodamente con l’acquisto di farmaci e dispositivi medici nella farmacia Apotheke Zur Rose. A seguito dell’ottimo riscontro da parte della clientela, questo servizio sarà offerto anche in altre filiali nel corso del 2018.
  • Per soddisfare le richieste di praticità dei clienti anche per quanto riguardo i prodotti alimentari a consumo immediato, Migros ha ulteriormente ampliato l’assortimento ultrafresco di Migros Daily nei supermercati.
  • Con la nuova marca propria YOU, Migros offre prodotti innovativi all’insegna di bontà e benessere per la clientela attenta all’alimentazione e alle nuove tendenze.

Numerose nuove aperture    
La rete Migros è stata ampliata con 16 punti vendita, per un totale di 701. La superficie di vendita dei supermercati e degli ipermercati, dei negozi specializzati e della gastronomia è aumentata complessivamente di 4715 m2 (+0,3%), passando a 1’402’169 m2.

Nel centro commerciale di recente apertura Mall of Switzerland, Migros è presente, oltre che con un grande supermercato, anche con quattro negozi specializzati e un ristorante Migros. Con l’apertura di dieci nuovi supermercati Migros sono stati raggiunti nuovi quartieri e località. Inoltre sono sorti quattro nuovi ristoranti Chickeria.

Leggero calo nel fatturato della gastronomia
La Gastronomia Migros ha registrato un fatturato complessivo di 676 milioni di franchi, in calo dello 0,9% rispetto al valore dell’esercizio precedente. Prosegue invece l’andamento positivo per i nuovi formati di gastronomia, come ad esempio Chickeria (+69,5%) e la gastronomia collettiva (+3,0%). Con l’acquisizione della catena di take away Hitzberger, Migros si profila come operatore innovativo nel settore della ristorazione rapida sana. Le specialità di Café Royal sono in vendita nei ristoranti e nei take away Migros da luglio.

Salute
Con il rilevamento della catena di centri fitness Silhouette è stata consolidata la posizione di leader del mercato del fitness in Svizzera. La vasta offerta in campo medico e terapeutico di Medbase ha registrato una crescita del fatturato del 5,5%, attestandosi a un totale di 138 milioni di franchi. La piattaforma digitale Impuls, con i suoi numerosi consigli e strumenti, ha offerto un sostegno alla popolazione per condurre uno stile di vita sano.

 

Commercio

Denner: il fatturato ha registrato un incremento di 91 milioni di franchi e si attesta a 3,050 miliardi di franchi (+3,1%), superando per la prima volta la soglia dei 3 miliardi. Attualmente Denner conta 811 punti vendita.
(Il 19.1.2018 seguirà un comunicato stampa distinto da parte di Denner.)

Migrol: nel 2017 il fatturato di Migrol è aumentato di 120 milioni di franchi attestandosi a 1,410 miliardi, con un tasso di crescita del 9,3% rispetto all’esercizio precedente. Il motivo per questo notevole aumento è principalmente il prezzo più elevato del carburante.

Grandi Magazzini Globus: i grandi magazzini Globus SA (Globus, Globus Uomo e Schild) hanno realizzato un fatturato netto totale di 857 milioni di franchi (-2,5%). A parità di superficie di vendita, il cambiamento rispetto all’esercizio precedente è di -2,0%.
(Il 18.1.2018 seguirà un comunicato stampa distinto.)

Digitec Galaxus: il fatturato del maggiore rivenditore online della Svizzera nel 2017 è aumentato di 130 milioni di franchi (+18,5%) rispetto all’esercizio precedente, attestandosi a 834 milioni di franchi.
(Vedere anche il comunicato stampa di Digitec Galaxus dell’8.1.2018)

Depot: la catena Depot (Gries Deco Company Estero e Svizzera) ha generato un fatturato di 539 milioni di franchi (+7,6% o +38 milioni di franchi). In Svizzera il giro d’affari rimane stabile a 50 milioni di franchi.

Migrolino: Migrolino è in costante crescita. Il fatturato ha registrato un incremento dell’11,3% o di 49 milioni di franchi e si attesta a 480 milioni di franchi. Attualmente Migrolino conta 310 punti vendita.

LeShop.ch: LeShop.ch, il più grande supermercato online della Svizzera, nel 2017 ha venduto merci per un valore di 181 milioni di franchi, il che corrisponde a un leggero calo dello 0,5%.
L’anno scorso LeShop ha chiuso i due punti di ritiro Drive (+2,9% di crescita a parità di superficie di vendita).

Gruppo Office World (OWiba): il gruppo ha generato, fino alla sua vendita, un fatturato di 144 milioni di franchi (-19,5%).

Ex Libris: i cambiamenti strutturali nel commercio al dettaglio si ripercuotono anche sul risultato d’esercizio del 2017. Il fatturato delle vendite online di Ex Libris è aumentato dell’8,0%, raggiungendo un nuovo valore massimo. La perdita nelle vendite in negozio ha comportato una riduzione di 3 milioni di franchi del fatturato complessivo, che si attesta a 109 milioni di franchi (-3,0%).


Commercio online
Nel settore del commercio online Migros ha ulteriormente rafforzato il proprio incontrastato ruolo di capofila del mercato. Il fatturato complessivo del settore, compreso Digitec Galaxus, si è attestato a 1,946 miliardi di franchi (+5,1%).


Industria
L’Industria Migros ha realizzato un’ulteriore espansione sul mercato indigeno ed estero. Il fatturato si è attestato a 6,522 miliardi di franchi (esercizio precedente: 6,389 miliardi di franchi) e supera dunque del +2,1% le cifre dell’esercizio precedente.
(Il 21.2.2018 seguirà un comunicato stampa distinto.)


Gruppo Hotelplan
Nonostante difficili eventi geopolitici in alcune destinazioni importanti, il settore strategico Viaggi ha realizzato, su base paragonabile, un fatturato netto superiore dell’1,2% rispetto all’esercizio precedente. La vendita di Hotelplan Italia e il sostanziale indebolimento della sterlina inglese hanno però ridotto il fatturato netto del 5,6% a 1,212 miliardi di franchi (esercizio precedente: 1,284 miliardi di franchi).
(Il rapporto annuale «Kompass» del Gruppo Hotelplan sarà pubblicato il 30.1.2018).


Banca Migros
In una situazione di mercato difficile, Banca Migros ha confermato la tendenza positiva degli scorsi anni nelle sue attività principali. Ha registrato particolari progressi il settore degli investimenti, che è stato ulteriormente ampliato. La Banca Migros pubblicherà il bilancio d’esercizio dettagliato venerdì 19 gennaio 2018.
 
La conferenza stampa sul bilancio della Federazione delle Cooperative Migros (FCM) si terrà a Zurigo martedì 27 marzo 2018. Seguirà un invito.