Navigazione

Migros. M per il Meglio.

Migros: cifra d’affari - 16.01.2009 Migros: cifra d’affari al dettaglio aumentata del 17%

Zurigo - Migros, nel 2008, ha superato nettamente le aspettative in termini di cifra d’affari. Nel commercio al dettaglio, la cifra d’affari è infatti aumentata di 3,1 miliardi di franchi o del 17,1%, raggiungendo quota 21,6 miliardi di franchi.

Una crescita significativa va segnalata per le dieci cooperative Migros, Denner e Migrol. A due cifre sono gli aumenti registrati dalle cifre d’affari di assortimenti Bio e prodotti M-Budget. Nel complesso, il Gruppo Migros ha totalizzato una cifra d’affari pari a 25,7 miliardi di franchi per una crescita del 13,3%.

Cifra d’affari al dettaglio

La cifra d‘affari totale al dettaglio per il 2008 (senza imposta sul valore aggiunto) si quantifica in 21,56 miliardi di CHF (+17,1%). Il valore presenta la composizione seguente: cooperative nazionali ed estere 15,388 miliardi di CHF (+5,0%), Globus 802 milioni di CHF (+2,7%), Interio 279 milioni di CHF (-3,1%), Office World 110 milioni di CHF (+3,8%), Migrol (incl. convenience shop) 1,978 miliardi di CHF (+21,5%), Denner 2,698 miliardi di CHF (+8,3%) (nel 2007 era inclusa la cifra d’affari del periodo 1.10-31.12.07 pari a 688 milioni di CHF), Ex Libris 193 milioni di CHF (+8,4%) e Le Shop 112 milioni di CHF (+21,7%). La cifra d‘affari al dettaglio senza Denner ammonta a 18,862 miliardi di CHF (+6,4%).

La cifra d’affari al dettaglio in Svizzera si è attestata su 21,35 miliardi di CHF (anno precedente: 18,194 miliardi di CHF), mettendo a segno una crescita di 3,156 miliardi di CHF (+17,3%). La cifra d‘affari al dettaglio nazionale senza Denner ammonta, per il 2008, a 18,652 miliardi di CHF (+6,5%).

All’estero, la cifra d’affari al dettaglio (Migros Deutschland e Migros France) si è ridotta di 15 milioni di CHF e ammonta ora a 210 milioni di CHF (-6,7%). I motivi di questa flessione sono molteplici: la chiusura della filiale a Bad Säckingen, il calo del business in Francia e l’andamento dei cambi.

Le cifre definitive relative alle quote di mercato saranno disponibili alla fine di marzo 2009.

Cooperative

Nel 2008, le dieci cooperative Migros hanno realizzato una cifra d‘affari pari a 15,388 miliardi di CHF (anno precedente: 14,658 miliardi di CHF), registrando un aumento di 730 milioni di CHF o del 5,0% rispetto all’anno precedente. Al risultato ha contribuito la crescita superiore alla media realizzata dai supermercati (+5,9%).

Aumentata la produttività della superficie

Nell’anno in rassegna, la superficie di vendita nei supermercati/ipermercati e nei mercati specializzati è aumentata di 25‘733 m2 (+2,1%) e a fine anno ammontava a 1‘251‘115 m2 (anno precedente: 1'225‘382 m2). L’aumento della superficie deriva da 17 nuove aperture, tra cui figurano anche Berna Westside e tre filiali Outdoor di SportXX. La rete di vendita Migros comprendeva 601 sedi a fine 2008, 12 in più rispetto al 2007.

La cifra d‘affari media ponderata per m2 è cresciuta del 3,6% nel corso dell’anno appena concluso. La produttività nei supermercati/ipermercati si è attestata su CHF 15’488/m2 (anno precedente: CHF 14‘948/m2). La cifra d’affari ponderata per metro quadrato è aumentata anche nei mercati specializzati (+2%), raggiungendo quota CHF 4’328/m2 (anno precedente: CHF 4’242/m2).

Il miglior rapporto qualità-prezzo

Migros, nel 2008, ha introdotto prezzi bassi garantiti su 400 prodotti M-Budget. L’intero assortimento M-Budget, che annovera 600 articoli circa, è dunque risultato ancor più conveniente grazie a riduzioni dei prezzi nell’ordine di 25 milioni di CHF. I rincari hanno però seguito percorsi diversi nei singoli settori. I mercati specializzati, per esempio, hanno registrato un rincaro negativo del -1,5% e il settore Nearfood del -0,1%. Nei settori Food e Prodotti freschi, invece, il rincaro è stato pari rispettivamente a +1,5% e +3,5%. Nel 2008, nonostante l’aumento del prezzo del latte e il rincaro di numerosi prodotti in seguito alla corsa al rialzo dei prezzi per le materie prime, Migros ha continuato a offrire il miglior rapporto qualità-prezzo alla propria clientela. Tanto che, come più volte dimostrato dai rilevamenti di enti indipendenti, facendo la spesa tutto l’anno da Migros, si risparmia dal 5 al 10%.

Assortimenti di successo: Bio, M-Budget e Actilife

Una crescita a due cifre si segnala sia per i prodotti Bio (+10,7%) sia per l’assortimento discount M-Budget (+10%). Nel 2008, le cifre d’affari per i prodotti Bio hanno raggiunto i 344,5 milioni di CHF e per l’assortimento M-Budget i 776 milioni di CHF. La linea Actilife, rielaborata nel settembre 2007, si è sviluppata in modo eccellente nel 2008 con oltre 50 nuovi prodotti. La domanda nel settore della salute acquista un’importanza sempre maggiore, come testimonia la crescita della cifra d’affari: con 200 prodotti sono stati realizzati 60,7 milioni di CHF con un plus del 22,5%.

Prodotti con plusvalore sociale ed ecologico

I prodotti label di Migros caratterizzati da un plusvalore sociale ed ecologico sono stati molto richiesti nel 2008. Decisamente meglio rispetto agli anni precedenti sono andate anche le vendite degli alimenti di produzione biologica. La cifra d’affari realizzata con i prodotti Bio è aumentata del 10,7% per un totale di 344,5 milioni di CHF. Ma sono cresciute anche le altre label: cotone Bio (+12,8%), Terrasuisse (+14,5%), FSC (+2,5%) e MSC (+8%). Soltanto i prodotti Max Havelaar si sono attestati su valori leggermente inferiori rispetto all’anno precedente (-0,4%).

Globus

Nel 2008, i Grandi magazzini Globus hanno incrementato del 2,2% la cifra d’affari che ammonta ora a 718,1 milioni di CHF. La cifra d’affari di Herren Globus è aumentata del 4,1%, raggiungendo quota 74,5 milioni di CHF. Nel complesso, Globus (incl. service center) ha realizzato una cifra d’affari totale pari a 801,9 milioni di CHF.

Business online, Le Shop, ecc.

Il Gruppo Migros ha venduto attraverso i propri canali online LeShop.ch, Exlibris.ch, Hotelplan.ch, Travel.ch, Interhome.ch e Office-World.ch generi alimentari, prodotti multimediali, articoli per ufficio e viaggi per oltre 500 milioni di CHF nel 2008. Una crescita particolarmente significativa nell’ordine del 21,7% si segnala per Le Shop. Migros, dunque, ha potuto rafforzare ulteriormente la propria posizione di leader di mercato nel settore dell’e-commerce.

Industria

L’industria Migros è riuscita ad ampliare nuovamente la propria posizione di mercato in Svizzera e all’estero, realizzando una cifra d‘affari di 5,098 miliardi di CHF (anno precedente: 4,723 miliardi di CHF) con un plus del 7,9%.

Hotelplan Group

Hotelplan Group
La cifra d’affari del Gruppo Hotelplan ha subito una riduzione del 2,5% nel 2008, scendendo a 1,928 miliardi di CHF. L’attività estiva, soprattutto per quanto riguarda Hotelplan Italia, ha già risentito della crisi economico-finanziaria. Ripercussioni negative sono però giunte anche dalla significativa svalutazione della Sterlina britannica, così come da un Euro più debole e dalle grosse oscillazioni registrate dal prezzo del combustibile per gli aerei.

Banca Migros

La Banca Migros ha incrementato nuovamente le proprie quote di mercato. Sia per i crediti ipotecari che per i fondi di risparmio e d’investimento, il volume è cresciuto in misura nettamente superiore alla media di mercato. Mentre nel business operativo è stato possibile realizzare proventi leggermente superiori, per gli investimenti in titoli propri si sono rese necessarie correzioni di valore. L’incertezza legata alla crisi dei mercati finanziari ha determinato, per il trascorso esercizio, un forte incremento dei nuovi clienti e un considerevole afflusso di nuovi capitali alla Banca Migros. Nel 2008, la Banca Migros ha aperto sette nuove succursali. Entro il 2010 sono previste altre dodici nuove aperture, ragion per cui in futuro si potrà contare su un totale di 64 sedi. La Banca Migros pubblicherà le proprie cifre annuali il 19 gennaio 2009.

Cifra d’affari del Gruppo

La cifra d‘affari totale del Gruppo Migros inclusa la Banca Migros è aumentata del 13,3%, attestandosi su 25,724 miliardi di CHF (anno precedente: 22,697 miliardi di CHF).

La Conferenza stampa sul bilancio della Federazione delle cooperative Migros (FCM) si terrà a Zurigo nella giornata del 31 marzo 2009. Le singole società del Gruppo pubblicheranno i propri risultati nel corso delle prossime settimane.

Ulteriori informazioni: