Navigazione

Migros. M per il Meglio.

Biscotti di Natale con uova svizzere da allevamenti all’aperto - 09.11.2010 Biscotti di Natale con uova svizzere da allevamenti all’aperto

Zurigo - Midor, impresa dell’industria Migros, utilizza ora uova svizzere provenienti da allevamenti all’aperto anche per i biscotti di Natale della linea «Grand-Mère». Per i clienti i prezzi non subiranno cambiamenti.

Biscotti di Natale Midor

Biscotti di Natale Midor

Dopo essere passata questa primavera alle uova svizzere provenienti da allevamenti all’aperto per i biscotti della linea «Tradition», il cambiamento interviene ora, seguendo il corso delle stagioni, anche per i biscotti di Natale della linea «Grand-Mère». Le uova da allevamenti all’aperto provengono da ovaiole di allevamenti particolarmente rispettosi delle esigenze della specie, con luce diurna e molte possibilità di uscire all’aperto. «I consumatori sono molto attenti agli ingredienti naturali e sempre più spesso anche all’origine delle materie prime e alle condizioni di coltivazione e allevamento», dichiara Irene Geilinger, responsabile del servizio Sviluppo/assicurazione qualità della Midor SA.

Per il prossimo periodo natalizio Midor produrrà 205 tonnellate di biscotti di Natale «Grand-Mère». Per produrre le 191‘000 uova all’incirca necessarie a produrre i biscotti, vi saranno 650 galline felici in più che potranno lavorare tutto l’anno per la Migros. Midor sta esaminando la possibilità di passare alle uova fresche da allevamenti all’aperto anche per altre varietà di biscotti.

Il passaggio alle uova da allevamenti all’aperto nella composizione delle ricette non indurrà cambiamenti nei prezzi dei prodotti «Grand-Mère». I costi aggiuntivi per queste uova, che costano quasi il doppio, sono assunti dalla Midor. Per ragioni ecologiche l’azienda utilizzerà i vecchi imballaggi fino a esaurimento. I clienti saranno informati dalla già nota etichetta per le uova fresche da allevamenti all’aperto, che verrà incollata sul pacchetto.

Midor produce annualmente circa 30‘000 tonnellate di biscotti e gelati. L’azienda privilegia materie prime di coltivazione sostenibile e di provenienza svizzera e rinuncia a grassi idrogenati e aromi artificiali. Midor rafforza ulteriormente la sostenibilità della propria produzione anche con la marca di gelati «Crème d’or», prodotta esclusivamente con ingredienti naturali.

Ulteriori informazioni: