Navigazione

Migros. M per il Meglio.

Migros crea una nuova confettura insieme ai clienti - 21.02.2011 Migros crea una nuova confettura insieme ai clienti

Zurigo - «Quale tipo di marmellata ravviva le giornate autunnali?» Ecco la domanda che Migros pone ai propri clienti sul sito www.migipedia.ch.

L‘obiettivo: portare sugli scaffali un tipo nuovo e originale di confettura che faccia venire voglia di colazione e, di conseguenza, pane e marmellata. Con questa iniziativa, la più grande azienda del commercio al dettaglio svizzero prosegue con coerenza il percorso intrapreso dalla piattaforma Migipedia. Ossia quello di puntare sull’opinione e sulle idee della community. In futuro, infatti, Migros intende rafforzare questa collaborazione e affrontare il processo d‘innovazione insieme ai propri clienti.

La colazione e il pane e marmellata sono vittime illustri della frenesia dei tempi moderni. I giovani consumatori sostituiscono la colazione con le energy drink, mentre i padri di famiglia preferiscono un sandwich veloce durante la pausa delle 9. Questo gruppo target, dunque, è piuttosto indifferente allo scaffale delle confetture nei negozi. Migros, però, vuole tentare di riportare in vita le vecchie e sane abitudini e sta cercando con un metodo innovativo di creare un tipo nuovo e originale di confettura.

Dal sito di Migipedia, la piattaforma della community, lancia pertanto un appello ben preciso ai propri clienti: creare idee per un nuovo gusto di confettura. «Non si tratta di un concorso, ma di un modo per divertirsi all’insegna della creatività. Insomma vogliamo creare insieme qualcosa di originale che, alla fine, possa approdare con successo sugli scaffali di Migros.» sottolinea Oskar Sager, Responsabile Marketing FCM.

Migros, con Migipedia, non si limita a dare ascolto ai propri clienti, ma realizza anche idee e desideri. E non si tratta della prima volta! Il successo del Migros Ice Tea in confezione PET, approdato sugli scaffali proprio in seguito a una proposta e al successivo sondaggio su Migipedia, ha finora superato le aspettative del colosso arancione. Così come la tisana della fortuna, grande successo sviluppato da Bina, un’impresa dell’M-Industria, dopo un brainstorming all’interno della community. «Questi successi lo dimostrano: i nostri clienti desiderano avere voce in capitolo. E ciò che propongono ha un grosso potenziale.» prosegue Sager. Per questo motivo è intenzione di Migros portare avanti uno sviluppo mirato di nuovi prodotti insieme alla community di Migipedia.

«Quale tipo di marmellata ravviva le giornate autunnali?» La domanda ci aiuterà, in una prima fase, a trovare delle idee. Una giuria composta da clienti Migros, addetti allo sviluppo di prodotti Migros e Category Management vaglierà poi le proposte pervenute e realizzerà una selezione delle idee migliori. Nell’ambito di un sondaggio su Migipedia, queste verranno sottoposte al voto della community. Il nuovo gusto che otterrà il maggior numero di preferenze approderà nei negozi a partire da ottobre come edizione autunnale.
Durante la fase di sviluppo saranno presenti membri selezionati della community di Migipedia, che potranno esprimere i propri suggerimenti in occasione dei primi test sul gusto. La selezione delle idee proseguirà fino al 15 marzo.

Coinvolgendo i propri clienti nell’individuazione delle idee, nelle votazioni e nello sviluppo, Migros tiene viva – anche grazie alle possibilità offerte dai social media - la filosofia della cooperativa. Ogni prodotto sviluppato insieme ai clienti verrà identificato in futuro con l‘etichetta «Sviluppato dai clienti».

Il dialogo con la clientela appartiene alle origini di Migros. Agli inizi della sua storia di successo fu proprio Gottlieb Duttweiler a recarsi dai clienti con il suo furgone. Duttweiler, così facendo, voleva gettare un ponte dal produttore verso il consumatore. Oggi non ci sono più i furgoni di vendita; in compenso, però, Migros punta sul dialogo in Internet. E, con Migipedia, il ponte viene ora gettato virtualmente.

Migipedia – Migros intraprende nuove vie
Sul sito www.migipedia.ch, i clienti di Migros possono dire la propria opinione, esprimere desideri o porre domande su, per il momento, 5700 prodotti. Il sito web, nato nel giugno 2010, si presenta attualmente in versione beta ed è oggetto di continui sviluppi.

Ulteriori informazioni: