Navigazione

Migros. M per il Meglio.

Migipedia fa scalpore - 19.05.2011 Migipedia fa scalpore

Zurigo - E’ passato ormai quasi un anno dal lancio di Migipedia, la piattaforma per i clienti di Migros. Da allora, Migros ha ricevuto diecimila commenti con lodi, critiche, richieste e proposte di miglioramento. Durante questo periodo si è levato a gran voce l’appello per le M-Budget Wave Chips, scomparse dagli scaffali di Migros nel 2009, con più di 300 commenti su Migipedia. Ora, però, il grande digiuno sta per terminare. A partire dal 19 maggio, infatti, le richiestissime patatine faranno ritorno in tutte le filiali. Il pacchetto (150 g) costerà CHF 2.40. Nel corso dell’anno, Migros realizzerà anche altri prodotti richiesti e sviluppati dai clienti.

M-Budget Wave Chips e Coca Cola alla vaniglia

M-Budget Wave Chips e Coca Cola alla vaniglia

«Per favore ridateci le patatine rigate. Erano le migliori di sempre!» scrive un’utente delusa di Migipedia. Quando le M-Budget Wave Chips scomparvero dagli scaffali di Migros, il disappunto fra i clienti fu enorme. Su Migipedia diedero sfogo alla loro delusione e persino un gruppo Facebook reclamò il ritorno del tanto amato prodotto. Ma ecco la buona notizia per tutti i patiti delle gustose patatine da sgranocchiare: il 19 maggio segnerà il giorno del loro grande ritorno!

«Dal lancio di Migipedia, la piattaforma per i clienti di Migros, avvenuto quasi un anno fa abbiamo sempre seguito il nostro obiettivo dichiarato di dare ascolto ai clienti e, laddove possibile, esaudire le loro richieste. Oggi possiamo guardarci alle spalle e ricordare alcuni successi come ad esempio il tè freddo nella bottiglia PET. Ma anche volgere lo sguardo al futuro, ansiosi di vedere come verranno accolti altri 'prodotti dei clienti', per esempio il progetto attualmente in corso sulle marmellate.» dichiara Markus Gisiger, Responsabile del Marketing Food.

Ciò che vogliono i clienti
Buone notizie anche per i patiti della Coca Cola alla vaniglia: la richiesta di portare la bevanda dolce sugli scaffali di Migros ha ottenuto il maggior numero di voti dalla community durante la campagna per la ricerca di idee su Migipedia dello scorso anno. E la pagina fan di Facebook «Rivogliamo la Coca Cola alla vaniglia!!» ha già raccolto 34’400 adesioni. Migros ha così deciso di dare seguito anche a questo appello e, a partire dal 18 maggio, la bibita può essere acquistata nelle sue maggiori filiali. La lattina da 250 ml costa 95 centesimi.

Un altro grande appuntamento, presumibilmente in autunno, sarà il lancio sul mercato del Monopoli Migros «Migrospoly», il vincitore decretato dalla giuria nella campagna per la ricerca di idee su Migipedia. Altri prodotti seguiranno nel corso dei prossimi mesi.

Prodotti sviluppati dai clienti
All’inizio di settembre approderanno sugli scaffali di Migros due nuove marmellate, «Bontà alla fragola» e «Delizia autunnale», sviluppate insieme ai clienti a partire dalla proposta di idee sino alla scelta finale. La più grande impresa svizzera del commercio al dettaglio prosegue dunque con coerenza sulla strada tracciata dalla presenza nei social network come Migipedia, Facebook e Twitter. Ogni prodotto sviluppato insieme ai clienti è contrassegnato dal button «Sviluppato dai clienti!». Entro la fine dell’anno, Migros non mancherà di cercare altre idee per nuovi prodotti insieme alla propria clientela.

«Prima era meglio»
Migros attribuisce anche grande importanza a ottimizzare costantemente i prodotti esistenti e a dare ascolto all’opinione dei clienti in merito agli adeguamenti introdotti. Le modifiche apportate alla carta per uso domestico M-Budget, per esempio, non sono state accolte positivamente dalla Migros community e il malcontento è stato espresso con diverse segnalazioni su Migipedia. Feedback di cui abbiamo tenuto conto, tanto che nel corso del mese di giugno tornerà sugli scaffali di Migros il vecchio tipo di carta per uso domestico M-Budget.

Migipedia – Migros intraprende nuove vie

Sul sito www.migipedia.ch, i clienti di Migros possono dire la propria opinione, esprimere desideri o porre domande su attualmente 6000 prodotti. Il sito web, nato nel giugno 2010, si presenta al momento in versione beta ed è oggetto di continui sviluppi. Migipedia è stato premiato nel 2011 come migliore sito web svizzero (Best of Swiss Web).
Il dialogo con la clientela caratterizza Migros sin dalle origini. Agli inizi della sua storia di successo era proprio Gottlieb Duttweiler a recarsi dai clienti con il suo furgone. Così facendo, Duttweiler voleva gettare un ponte dal produttore verso il consumatore. Oggi, i furgoni di vendita non esistono più; in compenso, però, Migros punta sul dialogo in internet. E, con Migipedia, getta ora un ponte virtuale.

Ulteriori informazioni: