Navigazione

Migros. M per il Meglio.

Mountainmania - 07.11.2011 Migros: pieno successo anche con Mountainmania

Zurigo - Mountainmania è giunta al termine e ancora una volta il bilancio registra un’inestinta sete di collezionismo. Gli album venduti sono 430 000. Grazie alla vendita è stato consegnato al WWF un importo arrotondato di 500 000 franchi per progetti a tutela dell’arco alpino. Mountainmania ha divertito numerosissimi bambini e i loro genitori e suscitato grande entusiasmo. Sono ben 11 000 coloro che si sono aggiudicati l’ambito diploma di «campione mondiale della montagna» nel sito mountainmania.ch.

Mountainmania

Mountainmania

Per sei settimane, Mountainmania ha scatenato in bambini e genitori e nella cerchia dei loro amici la febbre da collezionismo. Sono stati venduti complessivamente 430 000 album e sul ricavo della vendita di ogni album è stato versato un franco al WWF, partner dell’iniziativa. La Migros ha arrotondato l’importo a 500 000 franchi. «Destineremo questa somma a diversi progetti per la tutela dell’arco alpino», dichiara soddisfatto Hans-Peter Fricker, CEO di WWF Svizzera.

Mountainmania ha suscitato vivo interesse anche in internet. Circa 335 000 utenti hanno visitato il sito e giocato 435 000 volte ai coinvolgenti minigames. 11 271 giocatori hanno portato a termine il gioco con successo conquistando l’ambito titolo di «campione mondiale della montagna».

Mountainmania è l’ennesima dimostrazione dell’entusiasmo che le raccolte di figurine sanno suscitare. Questo successo può essere ascritto soprattutto al fatto che grazie alle figurine i bambini possono imparare qualcosa di nuovo e sviluppare interesse per un soggetto. Ed è questo il comune obiettivo della Migros e del WWF: «Le figurine mania rappresentano un espediente ideale per suscitare nei bambini interesse per la bellezza del nostro pianeta e per informarli al tempo stesso sulla necessità di salvaguardare le risorse di vitale importanza» dichiara Herbert Bolliger, CEO della Migros.

L’aspetto istruttivo di Mountainmania è un lato molto apprezzato anche dai genitori. Ne sono testimoni i numerosi messaggi di posta elettronica e le conversazioni condotte con il gran numero di genitori che hanno frequentato con la loro prole roadshow e borse di scambio, dove oltre 26 000 visitatori hanno scambiato sul posto approssimativamente 400 000 figurine. L’allegria che ha caratterizzato gli eventi e il grande entusiasmo dei bambini sono stati fonte di gioia e di motivazione anche per tutti i collaboratori coinvolti. Tutti i bambini che non hanno potuto completare l’album hanno la possibilità nelle prossime quattro settimane di scaricare e stampare le figurine mancanti nel sito www.mountain-mania.ch.