Navigazione

Migros. M per il Meglio.

Migros: 2012, anno degli esploratori - 03.01.2012 Con «Animanca» ogni giorno una nuova scoperta

Zurigo - Il nuovo anno ha in serbo per ogni età entusiasmanti sorprese. «Animanca», la campagna dal nome avvolto di mistero, invita ad andare in esplorazione. Suscita curiosità e sprona ad andare alla scoperta di segreti. Promette ogni giorno nuove scoperte e molte avvincenti attività. Sin dal 24 gennaio 2012, Animanca ci terrà compagnia lungo l’intero arco dell’anno.

Per il 2012 Migros ha sviluppato un nuovo concetto per gli appassionati di raccolte. Invece di iniziative a se stanti, stavolta realizzerà una promozione annuale legata tematicamente da un filo conduttore, intitolata «Esplora con Animanca». La campagna sarà costellata da molte avvincenti attività che andranno al di là della semplice raccolta. Il primo avvenimento saliente sarà già sulla bocca di tutti tra quattro settimane. Per quanto riguarda il contenuto, premettiamo soltanto che avrà senz’altro a che fare con gli animali, che non saranno però i soli protagonisti!

La nuova campagna dispenserà gioia a grandi e piccini. Susciterà curiosità ed emozioni e scatenerà entusiasmi. Se il mistero e il nuovo vi attirano, nel 2012 vi trasformerete in autentici esploratori, con gran divertimento assicurato. Animanca sarà ambientata anche in Internet, con un universo da esplorare giorno dopo giorno alla scoperta di nuove sorprese.


Oltre a tutto ciò, Migros intende predisporre, in collaborazione con una serie di partner esterni, alcune scoperte «impagabili». Animanca si svolgerà dunque non solo nelle filiali Migros e in Internet, ma anche direttamente in mezzo alla natura. Offrirà occasioni uniche per accedere a informazioni e conoscenze e vivere esperienze irripetibili. L’esatto contenuto di queste attività vi sarà svelato soltanto tra qualche tempo.


Il colpo d’avvio alla campagna Animanca sarà dato il 24 gennaio 2012 e avrà a che fare con le leggendarie pietre Animanca. Le straordinarie proprietà di queste pietre misteriose rimangono per ora un segreto.
 

Ulteriori informazioni: