Navigazione

Migros. M per il Meglio.

Il Gruppo Migros promuove un centro di formazione per la pesca sostenibile - 28.11.2013 Il Gruppo Migros promuove un centro di formazione per la pesca sostenibile

Zurigo - Engagement, il fondo di sostegno del Gruppo Migros, promuove la realizzazione di un centro di formazione e d’incontro per i pescatori delle Maldive. Le attività del centro sono intese a rafforzare le pratiche di pesca con i metodi tradizionali delle Maldive, rispettosi del patrimonio ittico, e a migliorare le prospettive professionali per i giovani pescatori. Non si tratta di un tema inedito per la Migros, che all’inizio di quest’anno ha introdotto nel proprio assortimento tonno rosa delle Maldive pescato con lenze a canna.

Pole and line

Pole and line

La pesca con lenze a canna, chiamata anche con la denominazione inglese «pole and line», è metodo di pesca sostenibile molto diffuso alle Maldive. I pescatori pescano i tonni a uno a uno con la canna e la lenza, evitando così catture accessorie. La pesca con canna e lenza è importante per l’economia maldiviana, poiché procura il sostentamento a un abitante su cinque. Insieme alla «International Pole and Line Foundation» (IPNLF), il Fondo Engagement del Gruppo Migros sostiene ora un centro di formazione e d’incontro che si occupa di promuovere la pesca sostenibile con canna e lenza alle Maldive. Il centro contribuisce a garantire che la pesca dei tonni alle Maldive rimanga il più possibile efficiente, sicura e rispettosa delle risorse. Offre corsi gratuiti ai pescatori indigeni sulla pesca con canna e lenza e diffonde conoscenze non solo su aspetti qualitativi, sulla biodiversità acquatica e sulla sostenibilità dei diversi metodi di pesca, ma anche sulla sicurezza a bordo dei pescherecci e sulla manutenzione dei motori. Per raggiungere anche gli abitanti delle isole più remote del vasto arcipelago, il centro si avvale anche di insegnanti itineranti, che si recano presso i pescatori nelle loro isole d’origine.

Grazie al sostegno di Engagement Migros, nei prossimi due anni il centro potrà potenziare le proprie attività. Stefan Schöbi, responsabile di Engagement Migros, spiega le finalità del sostegno: «Vogliamo rafforzare e consolidare nel tempo la pesca responsabile alle Maldive. Il centro contribuisce in modo decisivo a promuovere l’entusiasmo dei giovani per il mestiere di pescatore e quindi a perpetuare questa professione.»

Sari Tolvanen, collaboratore di Greenpeace per la campagna a favore degli oceani impegnato nel mondo intero per promuovere questo rispettoso metodo di cattura, ce ne dà la conferma: «Il tonno da fonti sostenibili è molto richiesto e la pesca con canna e lenza è uno dei metodi più responsabili dal punto di vista sociale e più ecologici nel settore della pesca commerciale. Alla luce di queste premesse, il centro fornisce ai pescatori prospettive di sopravvivenza economica.»

All’inizio del 2013 Migros è stata il primo dettagliante al mondo a proporre tonno rosa in scatola pescato con canna e lenza e certificato MSC. Nel frattempo, ha convertito l’intero assortimento della marca propria al tonno rosa che viene pescato con questo metodo rispettoso.

Engagement Migros
Il Fondo di sostegno Engagement Migros è stato istituito nel 2012. Attraverso il fondo Migros finanzia su base volontaria progetti nei campi della cultura, della sostenibilità, dell'economia e dello sport. I progetti sono finanziati da imprese del Gruppo Migros che operano nei settori del commercio, dei servizi finanziari e dei viaggi, che versano al fondo il 10 per cento dei dividendi distribuiti annualmente. Il Fondo Engagement è un’emanazione del senso di responsabilità della Migros nei confronti della società e completa l’opera di promozione del Percento culturale Migros.