Navigazione

Migros. M per il Meglio.

Migros: d'ora in poi i Cronuts si chiameranno "BIG’O" - 25.10.2013 Migros: d'ora in poi i Cronuts si chiameranno "BIG’O"

Zurigo - La Migros ha posto fine alla querelle giuridica sorta intorno al nome delle tanto ambite ciambelle inventate in una pasticceria di New York, decidendo spontaneamente di rinunciare a chiamare "Cronuts" i propri prodotti. Queste specialità saranno d'ora in poi chiamate "Big’O" e saranno prodotte dalla panetteria interna Jowa secondo una ricetta propria.

Big'O

Big'O

Il 19 agosto 2013 i primi "Cronuts" svizzeri sono stati venduti in quattro Take Away della zona di Lucerna e Zurigo. Le squisite ciambelle disponibili in cinque diverse varietà hanno da subito attirato l'attenzione dei media. Come a New York, gli omonimi prodotti Migros hanno immediatamente trovato acquirenti entusiasti, il che non è passato inosservato a Dominique Ansel, inventore dei Cronuts. È così scoppiata una querelle giuridica sul nome Cronuts, cui la Migros mette oggi la parola fine: d'ora in poi i Cronuts si chiameranno "Big’O".

La Migros aveva depositato in Svizzera il marchio "Cronut" in data 25.7.2013, giorno in cui non esistevano ancora antecedenti iscrizioni per i Cronuts. A quel tempo Dominique Ansel aveva depositato il nome solo negli USA, a Singapore, in Giappone, Gran Bretagna e Francia. Dal momento che i Cronuts venivano venduti in piccole quantità esclusivamente nella panetteria di Dominique Ansel e nemmeno sulla sua homepage o sui media internazionali comparivano accenni che facessero prevedere una strategia di commercializzazione capillare su scala mondiale e tanto meno l'ingresso sul mercato svizzero, la Migros ha ritenuto che Dominique Ansel non avesse alcuna intenzione di distribuire le specialità in Svizzera. Solo a distanza di ben due mesi, dopo il lancio per altro ben riuscito dei Cronuts Jowa, la panetteria di New York ha richiesto il deposito del nome anche per la Svizzera.

Non avendo la Migros il benché minimo interesse a sostenere interminabili controversie giuridiche e non essendo essa interessata al nome, bensì al prodotto, ha deciso spontaneamente di cambiare nome alla specialità.

A partire da lunedì 28 ottobre 2013 le dolci ciambelle si chiameranno Big’O. Al momento i Big’O sono distribuiti in cinque Take Away presso i magazzini Migros di Lucerna, Zurigo e Aare. È prevista la distribuzione anche in altri Take Away.