Navigazione

Migros. M per il Meglio.

Il contratto collettivo di lavoro nazionale del Gruppo Migros - 07.07.2014 Il contratto collettivo di lavoro nazionale del Gruppo Migros per il prossimo quadriennio fa ancora una volta da battistrada nel settore svizzero del commercio al dettaglio

Zurigo - Il contratto collettivo di lavoro nazionale 2015-2018 della Migros (CCLN), destinato a sostituire il vigente contratto che spirerà il prossimo 31 dicembre, accresce ulteriormente le estese prestazioni e conquiste già iscritte nel CCLN della Migros concentrandosi sulla politica a favore della famiglia. Esso è il frutto di trattative paritarie, condotte con spirito costruttivo.

M-Logo

M-Logo

La Migros, maggior datore di lavoro della Svizzera, si impegna insieme alle sue parti sociali firmatarie del CCLN (Società svizzera degli Impiegati di Commercio SIC Svizzera, Associazione Svizzera del Personale della Macelleria ASPM, Commissione nazionale del Gruppo Migros) a tener fede anche nei prossimi anni alle proprie responsabilità nei confronti dei collaboratori. Il frutto delle trattative per la firma del CCLN 2015-2018 segna ulteriori importanti traguardi.

Per favorire la conciliabilità tra lavoro e famiglia e l’effettiva equiparazione di altre forme familiari e di convivenza nel mondo del lavoro, lo spettro delle prestazioni di politica della famiglia sarà ulteriormente allargato: il congedo maternità a salario pieno sarà portato dalle attuali 16 a 18 settimane, mentre il congedo pagato in caso di paternità sarà prolungato a 3 settimane, ossia una settimana in più rispetto ad oggi. Inoltre, il diritto al congedo sarà ora riconosciuto anche in caso di adozione. Infine, in diversi ambiti della politica a favore della famiglia, i genitori acquisiti e affidatari saranno rigorosamente equiparati ai genitori biologici, i partner omosessuali registrati e i conviventi ai coniugi e i figli adottivi, i figliastri e gli affiliati ai figli legittimi.

Il CCLN della Migros rappresenta una realtà senza eguali in Svizzera, abbraccia diversi settori di attività e offre prestazioni sociali esemplari. Il contratto trova ampio sostegno a diversi livelli delle parti sociali e firmatarie della Migros (SIC Svizzera, ASPM, Commissione nazionale, parti sociali aziendali) e tocca circa 50 000 lavoratori occupati in 39 imprese del Gruppo.