Navigazione

Migros. M per il Meglio.

Migros promette: tutte le nostre banane saranno sostenibili. - 07.10.2016 Migros promette: tutte le nostre banane saranno sostenibili.

Zurigo - Entro la fine del 2017 tutte le banane dell'assortimento Migros proverranno da coltivazioni sostenibili dal punto di vista ecologico e sociale. Con questo obiettivo Migros ha fissato nuovi standard per quel che riguarda l'assortimento tradizionale. La nuova promessa di Generazione M comprende tutte le banane Migros, indipendentemente dalla fascia di prezzo.

bananen-inhaltsbild2.jpg

La banana, sana, digeribile, nutriente e igienica grazie alla sua buccia, è il frutto preferito dai clienti Migros. È sempre stata e resta il numero uno, sia nella vendita che sulla bilancia del reparto frutta e verdura. La coltivazione di banane non conforme alle direttive bio o Fairtrade comporta diversi problemi ecologici e sociali. Finora Migros ha pertanto assicurato i requisiti minimi con lo standard «Rainforest Alliance». Ora però fa un grande passo avanti attuando un progetto pionieristico attuato in collaborazione con il WWF  che prevede la formulazione di 300 misure supplementari per una coltivazione responsabile a livello sociale e ambientale. Grazie a questo progetto pilota, attuato nelle piantagioni della Colombia e dell'Ecuador, entro la fine del 2017 Migros intende vendere esclusivamente banane più sostenibili a livello sociale e ambientale. La nuova promessa di Generazione M comprende tutte le banane Migros, indipendentemente dalla fascia di prezzo.

Le 300 nuove misure verranno messe in pratica progressivamente nelle fattorie e il loro rispetto sarà verificato con regolarità da controllori indipendenti.  Il vasto elenco di misure comprende i sette ambiti tematici indicati qui di seguito.

  • Ecosistemi / biodiversità: tutela della biodiversità di piante e animali come pure di interi ecosistemi. Creazione in tutte le piantagioni di zone tampone verdi  confinanti con boschi e fiumi.
  • Gestione dei rifiuti: migliore gestione dei rifiuti, stoccaggio, smaltimento e trasporto inclusi.
  • Protezione integrata delle piante: impiego più responsabile e quindi possibilmente ridotto al minimo di prodotti fitosanitari.
  • Gestione del suolo: analisi dei suoli per ottenere miglioramenti in termini di qualità, percentuale di materiale organico e struttura del suolo.
  • Protezione del clima: analisi delle emissioni di gas serra per dedurre misure volte alla loro riduzione.
  • Gestione dell’acqua: gestione più responsabile dell'acqua e delle acque reflue. Dialogo con altri utenti del servizio idrico a livello regionale.
  • Temi sociali: ottimizzazione delle condizioni di lavoro, della sicurezza sul lavoro e della tutela della salute dei lavoratori nelle piantagioni.


Per le proprie banane Migros garantisce altresì la completa rintracciabilità. Le banane del progetto pilota del WWF sono provviste di un adesivo che riporta il codice della fattoria in cui sono state coltivate.

E grazie ai contenitori in materiale sintetico riutilizzabili, anche il trasporto diventa ecologico. Ogni anno si risparmiano così più di un milione di scatole di banane e quindi anche importantirisorse naturali. I contenitori in materiale sintetico permettono di risparmiare emissioni di CO2  pari a circa 400 voli di andata e ritorno tra Zurigo e la Nuova Zelanda.

Migros, come sua abitudine, offre così alla clientela un servizio in più al medesimo prezzo: le nuove banane del progetto pilota del WWF non costano infatti più delle altre.


Altri traguardi di Generazione M

  • Dall’inizio di ottobre Migros ha convertito il suo intero assortimento di prodotti ittici, diventando così il primo dettagliante svizzero a vendere esclusivamente pesce e frutti di mare provenienti da fonti sostenibili. Questi prodotti riportano i marchi MSC, ASC o Bio oppure sono classificati dal WWF come «consigliati» o «accettabili».
  • Migros ha mantenuto anche la promessa fatta alle persone allergiche. Entro il 2016, Migros mirava ad ampliare del 30 per cento il proprio assortimento per persone colpite da allergie o intolleranze. Migros ha raggiunto questo obiettivo, addirittura superandolo. Negli scaffali Migros sono ora disponibili 140 prodotti con certificazione aha!, corrispondenti a un ampliamento dell’assortimento del 60 per cento.