Navigazione

Migros. M per il Meglio.

Essere sostenibili:

non solo parole, ma fatti. Scopri di più!

Trasporto merci nel rispetto del clima

Il nostro trasporto merci? Quasi clima-neutrale

Da noi la protezione del clima è una cosa seria. Per questo ci siamo impegnati a raggiungere obiettivi climatici in linea con l'accordo di Parigi sul clima. Per concretizzare questi obiettivi ambiziosi, collaboriamo con istituti di ricerca, sosteniamo progetti per il futuro e lavoriamo costantemente alla riduzione delle emissioni della flotta di camion. Quando possibile, spostiamo i trasporti dalla gomma alla rotaia. Scopri di più sul nostro impegno!

Ridurremo drasticamente le nostre emissioni di CO₂.

Rainer Deutschmann, Responsabile Sicurezza e Trasporti della Migros
Clima ed energia
Oltre 400

convogli ferroviari viaggiano ogni giorno per la Migros.

Circa la metà degli scambi di merci tra le imprese della nostra Industria e i centri di distribuzione nazionali e regionali avviene su rotaia.

Meglio se in treno!

In qualità di azienda rispettosa dell'ambiente, puntiamo da decenni sul trasporto ferroviario. Rispetto al traffico su gomma, quello su rotaia ha infatti un impatto nettamente minore in termini di emissioni di CO2. I prodotti provenienti dall'Industria Migros e dai centri di distribuzione nazionali giungono quindi alle centrali di smistamento regionali su rotaia e da lì percorrono solo brevi tratti su camion per rifornire i singoli punti vendita.

Combinazioni intelligenti

Per collegare in modo intelligente i trasporti su gomma e su rotaia guardiamo anche al traffico combinato non accompagnato (TCNA): le merci vengono trasportate in treno all'interno di casse mobili e semirimorchi lungo il tratto più lungo del tragitto, mentre per i primi e gli ultimi chilometri si utilizzano camion a emissioni ridotte. Ciò concerne soprattutto la fornitura dei punti vendita poiché questi non dispongono di collegamenti alla rete ferroviaria.

Siamo orgogliosi di questo traguardo

  • 1

    Dal 2018 la Cooperativa Migros Svizzera orientale trasporta su rotaia tutti i prodotti near food e non food.

    Dalla centrale di distribuzione di Neuendorf le merci viaggiano su rotaia anziché su camion alla centrale operativa della Migros Svizzera orientale.

  • 2

    Combiniamo ferrovia e strada in modo intelligente. Ad esempio per portare i prodotti surgelati alle filiali nella Svizzera orientale.

    Inviamo la merce direttamente dalla rotaia del magazzino per surgelati, trasferendola su camion solo presso il terminale di Gossau.

  • 3

    Collaborando si ottiene di più e per questo sosteniamo i fornitori nella conversione dei loro trasporti da gomma a rotaia.

    Dal 2017, circa 1000 bancali all'anno di biscotti scozzesi arrivano in treno dal Belgio e non più su camion come in passato.

  • 4

    Dal 2018 anche le bibite provenienti dall'Italia partono in treno da Chiasso. Impiegano più tempo, ma così tuteliamo il clima.

    Abbiamo imparato una cosa: chi passa al trasporto su rotaia deve mette in conto e pianificare tempi di trasporto più lunghi.

  • 5

    Usiamo i porti del Mediterraneo di Genova e La Spezia. Le vie di trasporto e le emissioni vengono così ridotte.

    Raggruppiamo tutti i container che transitano tramite questi porti e li trasportiamo in treno ai centri di distribuzione in Svizzera.

  • 6

    Alcuni prodotti provenienti dall'Estremo oriente viaggiano con la ferrovia transiberiana per 12'000 chilometri.

    Questo viaggio dura 21 giorni: due volte più veloce del viaggio su navi portacontainer e a costi dimezzati rispetto al trasporto aereo.

Viaggi puliti

Clima ed energia
Tragitti fino al 20%

più brevi dalle centrali di distribuzione alle filiali.

Un software intelligente consente questa pianificazione efficiente dei tragitti, con conseguente risparmio di tempo, denaro ed emissioni di CO₂. Nel 2012 questo sistema ci è valso il "Swiss-Logistics-Award".

Per rendere i trasporti su gomma più ecologici, le nostre dieci cooperative regionali dispongono di un proprio parco veicoli con mezzi a basse emissioni – la maggior parte dei 500 camion è conforme alla più recente classe di emissioni EURO 6. Il nostro obiettivo, infatti, è ridurre continuamente le nostre emissioni di CO2. Cosa occorre? Molto semplice: un'attenta pianificazione, uno stile di guida volto al risparmio di carburante e l'utilizzo di sistemi di propulsione alternativa e di carburanti come elettricità, energia idrica, biogas e biodiesel. Ma non è sufficiente farlo solo per i nostri veicoli. Vogliamo trasmettere la nostra visione anche ai partner di trasporto esterni.

Decarbonizzazione grazie alla digitalizzazione

Qual è il migliore sistema di propulsione? Questa è una domanda che stiamo approfondendo in collaborazione con Empa. Insieme abbiamo sviluppato un tool di analisi certificato da myclimate. Il nostro modulo di riduzione dei consumi e di CO₂ mostra in modo chiaro quanto CO₂ viene emesso durante un percorso. Inoltre otteniamo dati che ci consentono di capire quale sistema di propulsione è più adatto per un determinato percorso.

Così utilizziamo motori alternativi

Trasporto aereo? Solo lo stretto necessario

Per raggiungere i nostri ambiziosi obiettivi climatici, rinunciamo ai trasporti aerei quando possibile. Per alcuni prodotti come carne fresca, asparagi o mango però non è possibile evitare il viaggio aereo. Insieme alla Fondazione myclimate abbiamo quindi sviluppato un modello di compensazione unico a livello mondiale. Per ogni tonnellata di CO2 originata con il trasporto aereo versiamo un determinato importo nel nostro fondo climatico Migros. Con questo fondo finanziamo progetti di protezione del clima lungo la nostra catena di fornitura. Grazie a queste misure, solo circa l'1% del nostro fatturato è ascrivibile a merci che vengono trasportate in aereo.

Per il futuro, per il clima

Clima ed energia
Warentransporte_Circle-Teaser_01_480x480

Tunnel: nuove opzioni per il trasporto merci

Entro il 2045 gran parte del traffico di merci svizzero viaggerà attraverso tunnel sotterranei. Il progetto Cargo Sous Terrain è teso a ridurre gli ingorghi e l'inquinamento acustico così come quello ambientale. Siamo soci fondatori del progetto.

Per saperne di più
Clima ed energia
Warentransporte_Circle-Teaser_02_480x480

Un algoritmo per l'impiego ottimale di camion

Abbiamo sviluppato un tool digitale insieme al Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca Empa. Questo ci permette di eseguire analisi dettagliate del consumo energetico e delle emissioni di CO₂ dei nostri camion.

Clima ed energia
1000

camion a idrogeno per l'intera Svizzera entro il 2023

Insieme ad altre imprese abbiamo fondato un'associazione per la promozione della mobilità a idrogeno in Svizzera. Gli obiettivi sono creare una rete capillare di stazioni di servizio per l'idrogeno e introdurre nuovi camion con celle a combustibile.

Per saperne di più
Clima ed energia
Warentransporte_Circle-Teaser_03_480x480

Watt d'Or 2021: siamo stati premiati

Con il premio energetico svizzero all'associazione promotrice Mobilità H₂ Svizzera, l'Ufficio federale dell'energia ha premiato la rete di imprese e la sua iniziativa per la diffusione dell'idrogeno.

Per saperne di più

Cargo sous terrain: trasporto di merci via tunnel

Da anni puntiamo su sistemi di propulsione sostenibili e promuoviamo lo sviluppo di sistemi di trasporto ecologici. "Sosteniamo Cargo sous terrain perché questo sistema di trasporto innovativo può giovare all'ambiente, decongestionare le vie del traffico e migliorare la qualità della vita nelle città", afferma Fabrice Zumbrunnen, presidente della Direzione generale della Federazione delle cooperative Migros. "Questo ci aiuta inoltre a portare con ancora maggiore velocità i prodotti nelle filiali e quindi alla nostra clientela."

Per saperne di più

MehrwegLogistik_Page-Linking_960x720

Contenitori per il trasporto riutilizzabili

Mobiliaet-Mitarbeitende_Page-Linking_960x720

Mobilità dei collaboratori nel rispetto dell'ambiente

Temi affini